Presentazione

Il nostro sistema culturale si trova investito attualmente da fenomeni oltremodo significativi quali la globalizzazione e i movimenti migratori, cui si accompagna un visibile ridimensionamento e mutamento del ruolo della Chiesa cattolica in Italia.

Accanto a movimenti di solidarietà abbiamo assistito alla nascita e al consolidamento di presenze, a volte anche consistenti, seppur circoscritte a porzioni del territorio italiano di comunità autoctone ripiegate su loro stesse alla riscoperta di antiche radici con forte valenza identitaria, che tendono ad escludere o ad assimilare pesantemente l'altro, mentre parallelamente, e ormai da diversi decenni il nostro vivere sociale si sta caratterizzando sempre più per stili di vita orientati allo spreco e al consumo di territori, di risorse, di materiali, addirittura di persone.

 


 

Tutti questi mondi sono ormai entrati pienamente a far parte delle nostre comunità scolastiche e determinano nuovi profili di insegnanti e di alunni.

L'associazione Equatore Onlus si è accostata a queste complesse e delicate situazioni realizzando all'interno dell'Istituto Secondario I.I.S. "G. Perlasca" di Idro (BS), nell'anno scolastico 2005-06, il progetto "Infanzia e cultura", costituito da una parte formativa e seminariale rivolta a studenti ed alunni (calendari e relativi materiali sono disponibili presso la sede sociale) ed una sezione cartacea costituita da una fitta schiera di "documenti" organizzati in archivi tematici che eventuali altri istituti scolastici, qualora lo desiderino e lo ritengano utile potranno consultare, ampliare in autonomia o in partenariato con l'associazione e/o con altri soggetti.

Essi sono dedicati al rapporto tra minori, adolescenti e culture di appartenenza e alla importantissima relazione che intercorre tra cibi e culture. Questi archivi, proprio per le modalità con cui sono stati ideati si presentano non come libri, quindi testi chiusi e predefiniti, ma come sistemi aperti, con i quali docenti, alunni, personale della scuola, famiglie, territori possono dialogare e nei quali ciascuno può apportare i propri contributi, le proprie riflessioni.

La scelta di questi temi, a complemento appunto del tema più generale dedicato a "Infanzia e culture" è stato determinata da una complessa serie di fattori, tra cui permettere a docenti e alunni di potersi confrontare con materiali a stampa che potessero far meglio comprendere da dove provengano i bambini e gli adolescenti di oggi, dentro quali orizzonti culturali vengono cresciuti e da quali valori siano permeati.

Questi stessi archivi intendono altresì offrire ampie indicazioni e qualche utile riflessione di carattere sociologico, antropologico, culturale, psicologico, religioso intorno alla relazione tra cibo e cultura a chi si occupa degli studenti sia nel ruolo di insegnante che in quello di "esperto" all'interno dell'Istituto Alberghiero, parte integrante dell'Istituto "G. Perlasca".

Di fronte dunque allo stile imperante del consumo anche di notizie destinate all'oblio, ma presenti spesso alle nostre coscienze in forme istintive e travolgenti, non metabolizzate, né riflettute, proponiamo all'attenzione dei lettori documenti poveri, umili fotocopie di ritagli di giornali e di riviste, che però forse possiedono il pregio di poter essere utilizzati in modo flessibile come strumenti di autoaggiornamento, di approfondimento, di scambio, di dibattito.

Naturalmente ciò che si intende offrire alla vostra attenzione è frutto di una lunga, paziente e laboriosa prima selezione, relativamente all'enorme quantità di materiali accessibili e disponibili che abbiamo consultato e ordinato finora intorno ai temi in questione.

Questa attività naturalmente continua e periodicamente vi proporremo alcuni aggiornamenti sia cartacei che on-line.

Il periodo temporale che abbiamo considerato è compreso nel triennio 2004-2006, con una presenza consistente di articoli apparsi nel 2005 e alcune eccezioni di contributi significativi che risalgono agli anni 1989-2003.

Costituire questi strumenti, assemblare, mettere in ordine i materiali è stato per l'associazione una sorta di lavoro di "rattoppo", un tentativo cioè di proporre suggestioni intorno a temi sui quali spesso le persone confliggono con toni esasperati, ma alle quali per scelte volutamente perniciose sono state offerte pochissime opportunità per riflettervi in modo pacato.

Al "rattoppo" abbiamo aggiunto, potremmo dire, una sorta di operazione "taglia e cuci", nella quale ogni articolo più o meno lungo, consistente, importante, rappresenta soltanto una tessera di un mosaico molto più vasto, per meglio dire una "finestra" talvolta molto piccola, affacciata su mondi che la scuola, in particolare quella secondaria, incontra tangenzialmente, ma ogni giorno nei suoi docenti, studenti, nel suo personale amministrativo e ausiliario. Inoltre ogni articolo di giornale è stato letto e organizzato in un indice posto all'inizio di ognuno dei quattro volumi cartacei che costituiscono questi archivi, depositati a Brescia presso la sede associativa.

Di ogni articolo viene riportata non soltanto la fonte, ma l'"occhiello" nella sua integralità e altre note di sintesi, talvolta anche il "catenaccio", nonché la data per esteso, con indicazione del giorno della settimana, mese, anno di pubblicazione, il nome del giornalista che lo ha scritto o ne ha curato la redazione e quando abbiamo ritenuto importante ed è stato possibile ricostruirlo abbiamo aggiunto anche il titolo della rubrica giornalistica della pagina nella quale il "pezzo" era stato originariamente inserito.

Una metodologia di indicizzazione dei cosiddetti "materiali grigi" così condotta, oltre a restituire il giusto valore a dei "semplici" articoli, permette ad un qualsiasi lettore che lo desideri o sia interessato di essere totalmente autonomo nell'aprire quella "finestra" ed utilizzarla come inizio di un complesso percorso di approfondimento.

L'articolo quindi o il dossier, il reportage, possono essere utilizzati come strumento di ricerca, di autoaggiornamento per l'insegnamento, di offerta didattica alla classe e/o a singoli alunni. L'indicizzazione fin dal principio finisce per rappresentare un formidabile filtro per orientarsi nella sovrabbondanza di materiali che la nostra società oggi ci propone, e talvolta ci impone e con i quali spesso ci inquina.

Infatti per esempio la data riportata per esteso permette l'esatta ricollocazione storica, mentre il numero di pagina ed eventualmente la rubrica lo inquadrano sul piano giornalistico e l'"occhiello" fin dall'indice ne anticipa il contenuto o la tesi fondamentale, decodificando titolo e sottotitoli che spesso non corrispondono al messaggio affidato al "pezzo" dal suo autore.

Infine indicare la fonte e soprattutto il nome del giornalista o del curatore della pagina da cui il contributo è stato tratto offre un duplice servizio: al lettore consente di conoscere l'autore, di contattarlo e all'autore medesimo dà la possibilità di uscire dall'anonimato, di essere contattato e di approfondire la notizia e/o le riflessioni che ha offerto grazie agli scambi con i suoi lettori.

In questo modo la ricerca che vi proponiamo non si limita più a fornire informazioni circa documenti cartacei o on-line, ma può produrre una rete di relazioni sempre più necessaria ad un processo di conoscenza attiva che dovrebbe coinvolgere singole persone e intere comunità, tra cui evidentemente quelle scolastiche.

I due archivi che abbiamo sommariamente presentato in queste poche righe si compongono complessivamente di 283 articoli e della recensione di 39 saggi. Sono raccolti e ordinati in quattro volumi e sono stati tratti da giornali e riviste tipologicamente diversi per orientamento, territori di riferimento, frequenza (settimanali e quotidiani), aree disciplinari.

Precisamente per quanto riguarda i giornali si tratta dei seguenti:

Avvenire; Bresciaoggi; Corriere della Sera; Il Giornale, Giornale di Brescia, Giornale di Lecco; Il Manifesto; La Repubblica; Il Resegone; Sole 24 Ore; La Stampa; L'Unità; La Voce del Popolo.

Ai giornali vanno aggiunte le seguenti riviste:

Le Nouvel Afrique-Asie; (Il) Domenicale del Sole 24 Ore; Infanzia; Italia Caritas; Jeune Afrique L'Intelligent; Madre; Nigrizia; Nuova Ecologia; Orientamenti Pedagogici; Qui Sanità; Rivista del Volontariato.

Infine per ciò che si riguarda le 39 referenze vi rinviamo al documento dettagliato, parte integrante del Volume quarto, Parte Prima, dedicata al percorso tematico intitolato "Cibo e cultura".

Il lettore avrà a sua disposizione presso la nostra sede associativa o al suo domicilio, previ accordi, la documentazione, o estratti di essa, ripartita in due archivi monotematici organizzati in 5 raccoglitori, denominati "Volumi" e numerati da 1 a 4 (4/1; 4/2) così costituiti:

Minori, adolescenti e culture

Presentazione

 

Il nostro sistema culturale si trova investito attualmente da fenomeni oltremodo significativi quali la globalizzazione e i movimenti migratori, cui si accompagna un visibile ridimensionamento e mutamento del ruolo della Chiesa cattolica in Italia.

 

Leggi tutto: Minori, adolescenti, culture

 

Sede legale: via Ducco 36, 25123 Brescia — Codice fiscale e P. IVA: 02509210981

© 2007, Associazione Equatore Onlus

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo

Riferimenti normativi: Provvedimento Garante della Privacy n. 229/2014 ("Cookie law") - individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo utilizziamo i cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che il server web fornisce al dispositivo di navigazione dell'utente (computer, tablet, samrtphone, ecc.) per consentire l'utilizzo dei nostri servizi. Inoltre le informazioni generate dall'uso dei cookie ci permettono di ottimizzare le pagine e le nostre infrastrutture tecniche, migliorando così la navigazione del sito. Il nostro sito non produce direttamente cookie di profilazione, cioè quei cookie che creano profili dell'utente e che vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente attraverso le sue scelte di navigazione in rete.

Il nostro sito però può contenere link, servizi, immagini o componenti multimediali di terze parti che possono generare a loro volta cookie sui quali non possiamo avere il controllo diretto.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie tecnici

I cookie tecnici hanno l' unico scopo di garantire la trasmissione della comunicazione tra l'utente e il sito sulla rete Internet, nella misura strettamente necessaria ad assicurare la miglior qualità possibile del nostro servizio.

I cookie generati direttamente dal nostro sito raccolgono dati che vengono memorizzati su server che si trovano sul territorio italiano. I dati correlati ai cookie sono gestiti unicamente all'interno del nostro sito e non sono ceduti a terzi.

In particolare i cookie tecnici gestiti dal nostro sito, come singole informazioni o come dati aggregati possono essere utilizzati in tre modi:

  1. per la generazione delle pagine web del sito: questi cookie sono essenziali per navigare in tutto il sito e utilizzare a pieno le sue funzionalità; per esempio consentono l'accesso alle aree dedicate ad utenti registrati, la registrazione al sito, il login, l'utilizzo di eventuale carrello elettronico e relativo modulo di pagamento online, etc. La semplice visualizzazione di una pagina e altri servizi necessari non possono essere fruiti senza questi cookie.
  2. per l'analisi e la gestione delle prestazioni del sito: questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web rilevando, ad esempio, quali sono le pagine più visitate o se sono stati generati messaggi di errore da pagine web, ma non raccolgono informazioni che identificano il visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite questi cookie sono aggregate e quindi anonime. Lo scopo è quello di migliorare il funzionamento di un sito web e l'esperienza di navigazione dei visitatori.
  3. per la gestione e l'analisi delle funzionalità: questa tipologia di cookie consente di ricordare le scelte fatte dall'utente all'interno del nostro sito per fornire funzionalità personalizzate. Per esempio permettono di ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo. Possono anche essere utilizzati per fornire servizi richiesti dal visitatore come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie sono rese anonime e non utilizzabili per monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.

Cookie e servizi di terze parti

Sono presenti nel sito Web anche servizi e link di terze parti, ad esempio i pulsanti per YouTube e Facebook, che potenzialmente possono collocare cookie nel dispositivo elettronico dell'utente quando vengono cliccati.

Si tenga presente che l'informativa sull'uso dei cookie non riguarda i link presenti nel sito Web che indirizzano a siti web di terzi. Si consiglia pertanto di leggere le informative sulla privacy presenti negli altri siti web visitati, consultando i link indicati più avanti. Per ulteriori informazioni relative a contenuti forniti da terzi e presenti nel nostro sito (link, immagini, componenti multimediali, ecc), leggere attentamente i paragrafi seguenti.

Si desidera sottolineare come, l'Ente (d'ora in avanti "editore del sito"), non riceva alcuna informazione dai rispettivi provider o concessionari di servizi di terzi, relativa ai dati eventualmente recuperati dagli stessi. In alcuni casi saranno fornite unicamente statistiche aggregate, e quindi anonime, necessarie solo alla contabilizzazione dei servizi di terzi da noi acquistati.

Google Analytics

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google , Inc. ( "Google"). Le componenti di Google Analytics inserite nel nostro sito possono utilizzare dei cookie generati direttamente dai server di Google Inc e suoi partner. In qualità di editore del sito non siamo in grado di fornire un'informativa adeguata sull'uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio.
A riguardo consigliamo di visitare il seguente link: http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html

Google Inc. mette a disposizione un plugin per alcuni browser che impedisce il rilevamento del cookie del servizio Google Analytics.
Per maggiori informazioni visita il link: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it

Pulsante e widget sociali di YouTube

Nel sito sono inclusi video, pulsanti ed altri widget sociali del servizio YouTube di YouTube, LLC. Queste componenti possono utilizzare dei cookie generati direttamente dai server di Youtube e suoi partner. In qualità di editore non siamo in grado di fornire un'informativa adeguata sull'uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio.
A riguardo consigliamo di visitare il seguente link: https://support.google.com/youtube/answer/2407785?hl=it

Pulsanti e widget sociali di Facebook

Il sito Web contiene pulsanti e widget per la condivisione di contenuti sul social network Facebook, 1601 South California Avenue, Palo Alto, CA 94304, U.S.A. Queste componenti possono utilizzare dei cookie generati direttamente dai server di Facebook e suoi partner. In qualità di editore non siamo in grado di fornire un'informativa adeguata sull'uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio.
A riguardo consigliamo di visitare il seguente link: http://www.facebook.com/about/privacy/ (Opzione linguistica sul fondo pagina).

Pulsanti e widget sociali di Twitter

Il sito Web include anche funzioni per il provider Twitter, offerte da Twitter Inc., 795 Folsom St, Suite 600, San Francisco, CA 94107, U.S.A. Queste componenti possono utilizzare dei cookie generati direttamente dai server di Twitter e suoi partner. In qualità di editore non siamo in grado di fornire un'informativa adeguata sull'uso dei cookie da parte del provider/concessionario del servizio.
A riguardo consigliamo di visitare il seguente link: http://twitter.com/privacy.

Se si è utenti del servizio twitter è possibile modificare le impostazioni di tutela dei dati direttamente dal proprio account seguendo il link: http://twitter.com/account/settings.

Pulsanti +1 widget sociali di Google+ (Google)

Il sito Web include anche funzioni per il provider Google inc, in particolare il pulsante +1 e i widget sociali di Google+, servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc. Queste componenti possono utilizzare dei cookie generati direttamente dai server di Google Inc e suoi partner. In qualità di editore non siamo in grado di fornire un'informativa adeguatada parte del provider/concessionario del servizio.
A riguardo consigliamo di visitare il seguente link: http://www.google.com/intl/it/policies/privacy/.

Negazione del consenso: disabilitazione dei cookie

Attualmente non è possibile disabilitare in modo selettivo i nostri cookie tecnici. In compenso è possibile disattivarli completamente. Per quanto riguarda i cookie di terzi si faccia riferimento ai link forniti nei paragrafi precedenti per l'eventuale disattivazione selettiva, dove possibile.

Nel caso si volesse negare il consenso d'installazione dei cookie generati dal nostro sito è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer o dispositivo impostando, se previsto, la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati.

Visita il sito http://AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

E' importante ricordarti che la disabilitazione dei cookie potrebbe impedirti di usare alcune, se non tutte, funzioni o sezioni del sito.

L'Ente non sarà responsabile di danni subiti dall'utente, tra i quali perdite di dati e finanziarie, causate da malfunzionamenti legati alla negazione del consenso all'utilizzo dei cookie originati dal nostro sito e/o dai siti dei nostri partner.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Per la gestione dei cookie ti consigliamo di far riferimento ai siti degli sviluppatori dei browser, poiché queste variano continuamente in base alla versione del software installato, in particolare:

Accettazione installazione cookie

Utilizzando il nostro sito senza modificare sul proprio browser le configurazioni relative alla disattivazione dei cookie, l'utente accetta che tutti i cookie, compresi quelli di terze parti, possano essere installati sul proprio dispositivo.

RICHIEDI INFORMAZIONI